istituzionali-feasr-gal-mv

Pacchetti turistici - Cultura

Dalle ville italiane all'architettura internaz.

Dalle ville italiane all'architettura internazionale

Dalla Casa Bianca alla Rotunda dell'Università della Virginia, dalla Villa di Monticello alla casa di Via col Vento.

Da Thomas Jefferson in poi l'architettura palladiana è sempre stata l'impronta con cui si riconoscevano le case dell'alta società americana. Tanto che il Congresso degli Stati Uniti d'America ha ufficialmente adottato una Risoluzione che riconosce in Andrea Palladio il «padre» dell'architettura americana.

Il percorso propone una visita guidata alla scoperta della prima villa palladiana – Villa Godi Malinverni – e altre ville di ispirazione palladiana situate nell'alto vicentino (Villa Piovene Porto Godi, Villa Capra Bassani), accompagnati da una guida che illustrerà i paralleli con le più famose ville statunitensi, raccontando come l'artista padovano abbia influenzato l'architettura americana dall'era coloniale in poi.

Il tour operator consiglia:

Aperitivo di benvenuto, Visita guidata delle ville (a richiesta), pernottamento in camera doppia in B&B, cena a base di prodotti tipici nei locali selezionati. Costo a partire da € 105,00 a persona.

Il weekend degli scacchi viventi

Il weekend degli scacchi viventi

La Piazza degli Scacchi di Marostica, ogni secondo week-end di settembre degli anni pari, fa rivivere la vicenda della figlia del Castellano di Marostica Taddeo Parisio e dei due giovani Rinaldo d'Angarano e Vieri da Vallonara che si contendono la mano della bella figlia del Castellano. La leggenda vuole che, per evitare lo spargimento di sangue, il castellano decise di concedere la mano della figlia Lionora a chi dei due contendenti avesse vinto una partita al nobile gioco degli scacchi, concedendo in sposa l'altra figlia allo sconfitto.

Oltre 600 persone con costumi dell'epoca rievocano la leggenda di Lionora con la Partita a Scacchi vivente, offrendo una rappresentazione spettacolare, arricchita da vari effetti scenici figuranti.
Dopo aver assistito al suggestivo spettacolo, è d'obbligo una visita al Museo dei costumi della partita a scacchi, per scoprire le radici e la tradizione di uno spettacolo unico.

Il tour operator consiglia:

Partecipazione all'evento della Partita a Scacchi con personaggi viventi, biglietto d'ingresso con posto riservato (una data a scelta fra le tre in cui si svolge lo spettacolo), ingresso al Museo dei costumi della partita a scacchi, pernottamento in camera doppia, trattamento B&B, cena a base di prodotti tipici. Costo a partire da € 175,00 a persona

Halloween a Km 0

Halloween a Km 0

L'evocazione spettrale di alcuni leggendari personaggi vissuti nel Castello Inferiore tra il XIV e il XX sec., proposta da "Notte degli Spiriti" , è l'occasione per scoprire il passato più oscuro di Marostica. Si rievocheranno gli accadimenti misteriosi, i segreti collettivi, gli enigmi e le ombre sociali che hanno segnato la millenaria storia cittadina, l'evento si svolge all'interno del Castello Inferiore e si sviluppa nelle tenebre appena rischiarate dalle torce lungo 160 metri di rondelli, 2 loggiati, 5 prigioni e 13 sale da una folla di inquietanti fantasmi e di nere sagome in costume. Un modo diverso e suggestivo per passare la serata di Halloween a…km 0.

Il Castello inoltre ospita il museo dei cappelli di paglia che propone il recupero e la valorizzazione della memoria storica di un'attività che si è sviluppata a partire da fine '700.

Il tour operator consiglia:

Visita al museo dei cappelli di paglia, partecipazione all'evento sopra descritto, pernottamento in camera doppia in B&B a Marostica, cena in locali tipici della zona , costo a partire da € 98,00 a persona.
Suggeriamo di completare il soggiorno con una degustazione in una cantina tipica lungo la Strada del Torcolato.

Trame del passato

Trame del passato

Un percorso lungo le vie del progresso industriale, delle tecniche di lavorazione innovative, nel cuore della produzione tessile che ha impiegato l'ingegno e la mani degli uomini che, grazie all'aiuto delle macchine, hanno intrecciato tessuti e fili colorati per secoli. La lavorazione della lana, già fiorente nella vallata dal XIV-XV sec, conosce un notevole sviluppo alla fine del Settecento, quando i lanaioli valdagnesi ottengono il permesso di fabbricare i panni alti. Alla successiva crisi dell'epoca napoleonica, sopravvive soltanto l'azienda di Luigi Marzotto, che si espande e introduce nuove tecnologie.
Il Museo delle Macchine Tessili si sviluppa proprio nei laboratori dell'azienda, con l'intento di testimoniare il progresso tecnologico di un settore produttivo che ha segnato profondamente la città e tutto il territorio. Si sviluppa in numerose sale, ognuna destinata a diverse fibre e filature ed è a disposizione un laboratorio didattico per scuole e gruppi.

Nella Sala della Tessitura, è possibile vedere in funzione telai dell'ultima generazione per tessuti sia lisci che operati e confrontarli con gli antichi metodi di progettazione e produzione. Un vero e proprio tuffo nella storia del progresso tecnico-industriale e nella storia economico-sociale di quest'area geografica.

Il tour operator consiglia:

Visita del Museo delle macchine tessili, visita all'area della Città Sociale, modello di città a misura d'uomo voluto ed edificato da Gaetano Marzotto nella prima metà del Novecento e visita centro storico di Valdagno. Cena con degustazione dei prodotti tipici Patata Monte Faldo e ricette a base di Maresina. Pernottamento nella zona di Valdagno in camera doppia in trattamento di B&B . Costo a partire da € 95,00 a persona.

A richiesta: guida turistica

Tra bellezza e sapore

Tra bellezza e sapore

Percorso palladiano alla scoperta di alcune delle ville che caratterizzano il territorio vicentino (Villa Godi Malinverni, Villa Piovene Porto Godi).

Una vera e propria costellazione di opere d'arte che irradiano il circondario di cinquecentesca raffinatezza. Raffinatezza che si rispecchia in ogni aspetto della cultura, a partire dai sapori unici che, grazie al sapiente e secolare lavoro degli artigiani, entrano di diritto a far parte delle eccellenze nazionali. Per imparare a conoscerli meglio, uno chef del luogo guiderà i turisti alla preparazione di piatti a base di prodotti De.Co. proponendo un vero e proprio corso di cucina. Seguirà cena a base dei piatti preparati abbinati a vini e liquori del luogo.

Il tour operator consiglia:

Visita delle ville (guida a richiesta), corso di cucina e cena presso il ristorante "Il Torchio Antico di Lugo di Vicenza, pernottamento in camera doppia, trattamento B&B. Costo a persona a partire da € 185,00 euro.

veneto.eu

Iniziativa finanziata dal programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007 – 2013 – Asse 4 – Leader
Organismo responsabile dell’informazione: Vicenza è soc. cons. r. l.
Autorità di Gestione designata per l’esecuzione: Regione del Veneto – Direzione Piani e programmi del Settore Primario

Vicenzae Soc.Cons.r.l.

Vicenza Cuore del Veneto

Visita www.vicenzae.org,
il portale turistico di Vicenza
e della sua provincia.

Abbiamo 21 visitatori e nessun utente online

Contattaci

Vicenza è Società Cons.r.l.
Via Montale 25, 36100 Vicenza - Italy

Telefono: +39 0444 96 43 80
Fax: +39 0444 96 43 79

Web: www.turismomontagnavicentina.it

Profilo Facebook